Domenica 5 giugno 2016 si è svolto nella località di Lenno, Comune di Tremezzina, l’HFC 2, il Secondo Open di Grappling del Lago di Como FIGMMA, organizzato dall’ASD Hakuryu del Maestro Pompeo Ungaro. Circa sessanta atleti si sono dati battaglia in una disciplina di lotta sempre più coinvolgente e dal livello sempre più alto.
Numerose le società partecipanti: Ground and Pound di Monza, FCS Combat Team di Oggiono (LC), Stabile Fight Team di Gessate ( MI), Stabile Fight Team Vercelli, Stabile Fight Team Galliate (NO, Stabile Fight Team Arluno (MI), ASD Kick Boxing Como,  La Superba di Genova, PAMMACHIA di Abbiategrasso (MI), Sambo Invicta.
Gare molto entusiasmanti, dai giovani esordienti fino agli esperti veterani.
Ad impreziosire il torneo è stata una “scintillante” classe A -71 kg con cinque atleti di prestigio che si sono sfidati in un “girone all’italiana” per la cintura di campione:
Sacchetti Alessio, Baggieri Davide, Galbiati Mattia, Kola Hamit, Sacchi Nikolas.
Vince il giovane Sacchetti che porta a Genova il titolo HFC.

Buona anche la prestazione degli atleti dell’Hakuryu Team di casa: Abate Daniel (giovane promessa), Capezio Michele (2° class. serie C 84 kg.), Colombo Davide (3° class. serie D 61 kg.), Ghiandai Nicolò (1° class. serie B 77 kg.), Pianarosa Sergio (alla sua prima esperienza di gara), Puricelli Marco (grintoso veterano), Sciaini Alex (forte 84 kg) e Selle Simone (3° class. 84 kg serie B).

L’appuntamento è per il prossimo anno con la terza e già attesa edizione del trofeo.